Studiando per il JLPT
novembre 26, 2018
Fortura Giocattoli, la giocattoleria per tutti
dicembre 4, 2018

“FUSHIKADEN Tenka no emotion” vince il primo premio al Concorso Internazionale Teatro Nudo

This post is also available in: ja日本語 (Giapponese)

Lo spettacolo “FUSHIKADEN Tenka no emotion” (leggi l’articolo “Fushikaden, il Giappone che si unisce con l’Occidente”), creato dall’intreccio tra il teatro Noh giapponese e il teatro occidentale, ha vinto il 1° premio della Critica al Concorso Internazionale Teatro Nudo di Teresa Pomodoro. È la prima produzione teatrale di Asian Studies Group, nata dall’idea di Paolo Cacciato e Piera Rossi, realizzata con la regia di Paolo Cacciato.

In “FUSHIKADEN” veniamo trasportati in un mondo di emozioni che si sviluppano tra una donna e un uomo; i sentimenti sono rappresentati da artisti giapponesi e italiani attraverso la danza, il canto e la melodia di strumenti musicali. Ma non si tratta di semplici emozioni suscitate da un sentimento d’amore fra lui e lei; sono emozioni più complesse che nascono dal timore della protagonista, interpretata da Nana Funabiki, dinnanzi a un un ragazzo di una cultura diversa.

La platea viene condotta continuamente in mondi diversi: si ascoltano canti giapponesi accompagnati dal pianoforte, ma ecco che subito si fanno sentire i wadaiko, i tamburi giapponesi, per poi ritornare nuovamente nel mondo rilassante del canto giapponese. In questa continua evoluzione musicale, la protagonista si ritrova a scoprire un nuovo mondo.

Lo spettacolo trasmette una certa rigidità al primo impatto, per poi lasciar trasparire le frenetiche emozioni che caratterizzano la società attuale. L’immagine di una ragazza che all’inizio della rappresentazione balla un’antica danza giapponese coprendosi il volto con una maschera bianca ci accompagna alla scoperta dell’assoluta contemporaneità dello spettacolo.

Natsu Funabashi
© RIPRODUZIONE RISERVATA Ciao!Journal

Fushikaden -il Giappone che si unisce con l’occidente-

This post is also available in: ja日本語 (Giapponese)